LA BELLA ADDORMENTATA
 
Bellini Junior Ballet
in

LA BELLA ADDORMENTATA

Musica di
Pëtr Il'ič Čajkovskij

Direzione artistica e Regia
Giusy Vittorino

Coreografie
Gino Potente e Giusy Vittorino



La Strega Carabosse
Agostino Zumbo

La Fata dei Lillà
Giusy Vittorino

Aurora
Giulia Bonanno

Desiré
Andrea Mazzurco



Solisti e corpo di ballo del Bellini junior Ballet

Tecnici dell’E.A.R. Teatro Massimo Bellini





LA BELLA ADDORMENTATA
Musiche Pëtr Il'ič Čajkovskij
Coreografia G.Potente e G.Vittorino

PRIMO QUADRO La storia è ambientata in un regno molto lontano dove vivevano il re Stefano insieme alla sua regina. I due sovrani da tanto desideravano la nascita di un erede e quando finalmente nacque una splendida bambina le venne dato il nome Aurora. Re Stefano organizzò allora una grande festa e invitò tutti gli abitanti del regno per onorare la nuova principessa. Al banchetto reale partecipò l’intera nobiltà e anche le buone fate amiche dei sovrani, ma ecco presentarsi la malvagia strega Carabosse che, offesa per il mancato invito, maledice la piccola Aurora.
SECONDO QUADRO Al settimo compleanno della principessa le fate Flora, Fauna e Serenella donano ad Aurora la virtù della bellezza, del canto e della saggezza, ma Carrabosse ingelosita ulteriormente per non essere stata invitata lancia una terribile maledizione: "Aurora il giorno del suo sedicesimo compleanno si pungerà con un fuso avvelenato e morirà". Per fortuna la fata dei Lillà cerca di mitigare la maledizione trasformando il presagio di morte in un lungo sonno che durerà finché un principe non spezzerà l’incantesimo con il bacio del vero amore.
TERZO QUADRO La Fata dei Lillà il giorno del sedicesimo compleanno di Aurora nasconde la principessa nel bosco dove purtroppo la strega Carabosse la aspetta con un fuso avvelenato. Così dopo aver immobilizzato la fata dei Lillà, Carabosse fa in modo che la principessa si punga con il fuso, ma invece di morire la giovane Aurora cade, insieme a tutta la corte, in un lungo sonno.
QUARTO QUADRO Passano gli anni e un bel giorno la fata dei Lillà accompagna il principe Desiré nel regno addormentato. Il principe mosso dall’amore verso Aurora riesce a svegliare con un bacio la sua amata spezzando finalmente l'incantesimo. Aurora e Desiré vivranno per sempre felici e contenti…
 

E.A.R. TEATRO MASSIMO BELLINI
tel. +39 095 7306111 - via Perrotta,12 - 95131 CATANIA (CT) ITALIA
Credits | Informazioni legali